radio-frequenza-fotoGli effetti di un insulto termico sul collagene della pelle sono di due tipi: rottura di legamenti a ponte tra le fibre collagene presenti e neoformazione di collagene “giovane”.

Il primo effetto è immediato; le fibre collagene, col tempo, sviluppano dei legami tra di loro che tendono a far “raggrinzire” la loro trama. Il calore portato in profondità rompe questi legami permettendo alle fibre di distanziarsi tra loro aumentando lo spessore della cute.

Questo effetto, aiutato anche da un leggero edema (ovvero ritenzione di liquidi) dovuto all’azione termica, fornisce un risultato estetico immediatamente riconoscibile dal paziente che ne è, di fatto, subito gratificato.

Va però detto al paziente che questo effetto è in gran parte effimero e che regredirà: è questo il motivo per cui vengono sempre prospettati dei cicli di sedute e non singole applicazioni.

Il secondo tipo di risultato, ovvero la neoformazione di fibre collagene, richiede più tempo (e quindi più sedute) ma permette all’organismo di “ringiovanire” effettivamente: si tratta di un collagene diverso da quello già presente, tipico dell’età giovanile e duraturo.

Anche questo collagene “invecchierà” e farà dei legami che lo faranno “raggrinzire”. Ma questo richiederà molto tempo e può essere combattuto con le sedute di mantenimento.

Quindi, dopo un ciclo di sedute di radiofrequenza, il risultato non sarà affatto del tutto reversibile e costituirà un beneficio effettivo dal punto di vista estetico.

Progettiamo il vostro sorriso GRATUITAMENTE, ve ne mostriamo una riproduzione digitale dall’ inizio alla fine della eventuale cura e lasciamo a voi la scelta.
mySuperLamePic_43e1a95005d25fb8a57e3034c4f95e8dAvete un piccolo problema di allineamento dentale ma siete spaventati dai costi della terapia ortodontica invisibile? Da oggi non più!
Sono appena nati nuovi diversi protocolli di cura con durata variabile e costi in relazione ad essa.
Veniteci a trovare per una visita GRATUITA, chiamate 0564-22405.

Progettiamo il vostro sorriso GRATUITAMENTE, ve ne mostriamo una riproduzione digitale dall’ inizio alla fine della eventuale cura e lasciamo a voi la scelta.
mySuperLamePic_43e1a95005d25fb8a57e3034c4f95e8dAvete un piccolo problema di allineamento dentale ma siete spaventati dai costi della terapia ortodontica invisibile? Da oggi non più!
Sono appena nati nuovi diversi protocolli di cura con durata variabile e costi in relazione ad essa.
Veniteci a trovare per una visita GRATUITA, chiamate 0564-22405.

radiofrequenza-medicaUn nuovo anno sta arrivando, un anno in più per tutti, anche per il vostro viso.

Fate un regalo a voi stessi, donate al vostro viso qualche anno di meno con la Radiofrequenza. Chiamate 0564-22405.

COS’È LA RADIO FREQUENZA?
La Radiofrequenza è una tecnica non ablativa di ringiovanimento della pelle, ideata negli Stati Uniti, che di recente si è affermata anche in Europa.
A differenza dei trattamenti Laser e della Dermoabrasione che rimuovono fisicamente i tessuti superficiali, con la Radiofrequenza si esercita una potente azione di ringiovanimento della pelle stimolando, in modo non invasivo e non traumatico, direttamente il collagene sottocutaneo.
La Radiofrequenza, a differenza della tecnica laser che agisce a 80 gradi,  non genera cicatrizzazione e produce i suoi effetti alla temperatura di 40-55 gradi.
I Trattamenti RF in estetica sono stati utilizzati inizialmente per contrastare il rilassamento cutaneo, per il ringiovanimento del viso e per trattare ed attenuare le rughe; successivamente questa metodica è stata utilizzata per il trattamento degli inestetismi della pelle in altre aree del corpo con notevole successo.

COME AGISCE LA RF
La Radiofrequenza è un trattamento che, basandosisull’emissione di Energia, è in grado di sviluppare all’interno dei tessuti cutanei un calore che dalla superficie della pelle si propaga in profondità al derma, agli strati adiposi fino al limite della fascia muscolare.
La conducibilità della pelle alla RF può essere aumentata utilizzando sulla pelle un gel conduttore ricco di Acido Ialuronico e Retinolo che vengono micronizzati e trasportati all’interno della pelle per facilitare il trattamento.
Il calore prodotto all’interno del tessuto cutaneo produce una modificazione delle fibre collagene che si contraggono e vanno incontro ad un processo di denaturazione e riorganizzazione che produce una maggior concentrazione delle fibre stesse.
Il calore fa aumentare anche la circolazione sanguigna all’interno della zona trattata stimolando il metabolismo dei fibroblasti e la produzione di nuovo collagene ed elastina.
Questi processi fanno aumentare la consistenza del derma  mentre la superficie della pelle ritorna tesa e compatta.
La Radiofrequenza è quindi una sistema di rimodellamento efficace, veloce e molto interessante nei confronti della chirurgia plastica: l’effetto “lifting” della pelle del viso e del corpo si protrae per mesi dopo il trattamento con la Radiofrequenza e si raggiungono i massimi risultati dopo 4-6 mesi.
L’azione della RF sulle ghiandole sebacee amplia l’indicazione del trattamento anche all’acne.

radiofrequenza-medicaIn campo medico, per ottenere risultati sul viso che escludano la Radiofrequenza, si usano ancora tecniche invasive, a volte chirurgiche e a volte irreversibili quanto fastidiose o dolorose, oggi la Medicina Estetica ha molte risorse per migliorare la qualità della pelle invecchiata, quasi tutte queste metodiche hanno principalmente la funzione di ridurre i danni superficiali ma con difficoltà si riesce ad intervenire in profondità, come invece riesce a fare una buona Radiofrequenza non certo i giocattoli ad uso estetico domiciliare (sotto descritti).

Alternative di tipo chirurgico sono il lipofilling o lifting, casi estremi richiesti da chi ama essere “bisturizzato”, 0d98a3874400260e9330dd4f85f97e72molti famosi personaggi della TV vengono “sacrificati” sull’altare delle nuove sperimentazioni e i risultati spesso vanno oltre la misura della decenza e non sono per nulla esaltanti ma evitate di dirglielo, non lo apprezzerebbero e non potrebbero tornare indietro.

Se è cresciuta la richiesta di trattamenti volti a ridurre l’invecchiamento esteriore, ancora di più è aumentata la richiesta di trattamenti non invasivi, per ridurre al minimo il dolore, gli effetti collaterali, l’eventuale decorso post-operatorio e quindi avere la possibilità di riprendere da subito una normale vita di relazione.

Radiofrequenza o ferro da stiro?

Molti operatori (compresi i loro clienti) non hanno ancora capito la differenza tra scaldare in superficie (come un ferro da stiro) e/o andare in profondità a riattivare il metabolismo cellulare con caratteristiche totalmente diverse. È ovvio che un lavoro più profondo è di gran lunga migliore e più duraturo nel tempo, da non paragonarsi nella maniera più assoluta a lavori di minore qualità. Il trattamento in ambito Medico estetico, (non fisioterapico) effettuato con apparecchiature a Radiofrequenza di qualità viene effettuato ottenendo 3 effetti di fondamentale importanza, l’effetto Termico, Meccanico e Biochimico: l’effetto termico viene prodotto dagli elettrodi che “cercandosi” provocano un movimento in hertz che, in base alle caratteristiche dell’Apparecchiatura induce un lavoro di riattivazione, cellulare molto profonda e diffusa; l’effetto Meccanico causato dagli elettrodi creano il movimento di Onde radio e di spinta che ne aumenta la vasodilatazione, lo scorrimento di ogni fluido e linfa locale e tonifica le pareti vascolari nonché i tessuti con tendenza alla lassità. L’effetto Biochimico invece tende ad aiutare il sistema enzimatico degli adipociti a riordinarsi, ne accelera il metabolismo come ogni tecnologia estetica attiva, richiama in superficie sangue con maggiore quantità di ossigeno, velocizza il drenaggio linfatico soprattutto nelle zone periferiche e migliora notevolmente le zone affette da edemi e ritenzione idrica. Questi sono alcuni tra i più noti effetti che vengono indicati e spiegati nei trattamenti di Radiofrequenza estetica ma si potrebbe aggiungere molto altro. La caratteristica di una Apparecchiatura a Radiofrequenza di qualità deve essere quella di agire potentemente in profondità e riattivare i tessuti di Viso e Corpo in maniera efficace, stabile e duratura, apparecchietti domestici, pluripolari e tecnologie di mediocre fattura non possono esservi d’aiuto.

Apparecchi domiciliari:

Ultimamente si vedono in televisione pubblicità in cui si offrono apparecchiature per effettuare la radiofrequenza domiciliare. Ebbene esse sono delle totali bufale come tante altre apparecchiature vendute tramite televendita.13123_rf-mini lipomed-omaggio_250 Questi elettrodomestici sono di basso costo, quasi tutti prodotti in Cina ed i risultati sono per lo più inesistenti nonostante la garanzia del risultato e della possibilità di restituzione e rimborso. Sulla quasi totalità di questo genere di acquisti ci si pente con rapidità, giusto il tempo di capire che i risultati promessi son saranno mai ottenuti e che l’inestetismo o il problema trattato è da analizzare seriamente solo andando da uno specialista che dispone di attrezzature professionali. È impensabile considerarne la restituzione o il rimborso in quanto (i venditori lo sanno bene) il tempo minimo necessario per rendersi conto di aver sprecato denaro è superiore ai tempi tecnici previsti per le procedure di restituzione. Molto presto questo genere di apparecchietti domestici saranno riposti nell’armadio o in cantina e ci si dimenticherà rapidamente della loro esistenza.

La radiofrequenza nei centri estetici:

La prima cosa da sapere è che le apparecchiature utilizzate nei centri estetici non possono avere le stesse caratteristiche di quelle Mediche a causa del decreto N.110 del maggio 2011 che ne riduce sensibilmente l’efficacia. L’errore più frequente che fanno i pazienti nel tentativo di riconoscere un prodotto di qualità è quello della prova, ma si è visto che anche con apparecchiature di basso livello, una piccola dimostrazione può dare l’illusione di un buon risultato ma non la certezza di un miglioramento strutturale e duraturo nel tempo. La vera prova di ogni Tecnologia dura dai 6 ai 12 mesi, in questo caso si può valutare con serietà e su un numero sufficiente di singoli casi trattati quanto l’inestetismo è stato ridotto e quanto tempo dura il risultato.

Conclusioni:

La radiofrequenza come ogni intervento di medicina estetica non è completamente priva di effetti collaterali, non è quindi da sottovalutare o da affrontare con leggerezza. Trattandosi di un trattamento di medicina estetica poco invasivo, gli effetti collaterali della radiofrequenza hanno un’incidenza molto bassa e sono facilmente trattabili con i medicinali e i consigli del medico. Per cercare di non incorrere negli effetti collaterali il consiglio migliore che possiamo darvi è di rivolgervi a un medico estetico qualificato, esperto del settore.tecnologia-Dermal-Medical-Division

Nel mio studio siamo stati tra i primi ad effettuare trattamenti di Radiofrequenza estetica con apparecchi medicali, in partnership con la Dermal Medical Division, azienda leader nel settore.

Ma a differenza degli altri partner noi non vi facciamo firmare alcun contratto e avrete la possibilità di effettuare il trattamento quando desiderate.

10410761_363638917139003_4896106631384903182_nGli scienziati dal Dental College di Chicago in Illinois hanno notato che il latte è un prodotto utile anche per l’igiene orale, e che previene efficacemente la carie.

Uno dei motivi per lo sviluppo della carie dentale è il cambiamento del pH (acidità) in bocca causata dalla assunzione di alcuni alimenti. Ad esempio, succhi di frutta e molte varietà di dolci aumentano l’acidità, creando così un ambiente favorevole per la vita dei batteri cariogeni specifici. Ma gli scienziati del Dental College di Chicago in Illinois ritengono che si può cambiare radicalmente la situazione bevendo dopo la merenda dolce un bicchiere di latte.

10645260_350551771781051_8270816524416105392_n Il 70% delle persone crede che la buona salute dipende dai denti sani

Il 66 per cento considera avere dei bei denti un segno di buona salute

Il 61% valuta nelle persone la bellezza e la salute dei denti

Il 50% crede che i denti sani e belli migliorano il rapporto con il partner

Secondo l’Istituto tedesco di odontoiatria.

10472866_347154178787477_493934651421800556_nCi sono vantaggi e svantaggi. Il vantaggio è che la masticazione pulisce meccanicamente la cavità orale e la saliva equilibra il rapporto acido-alcalino. Ma quella stessa saliva arriva nello stomaco non accompagnata dal cibo che lo stomaco stesso si aspetta di ricevere, e attiva la secrezione di succhi gastrici che alla lunga possono provocare gastrite e ulcera. Inoltre, la masticazione prolungata  nel corso degli anni può causare secchezza della bocca che è molto dannosa per denti e gengive.
La conclusione: masticare la gomma solo dopo aver mangiato, 5-10 minuti.